Palazzo Antonini-Belgrado

Provincia di Udine
Palazzo Antonini-Belgrado
Piazza Patriarcato 3
33100 Udine

Centralino
0432 2791

Fax
0432 279310

Uff. Relazioni con il Pubblico
0432 279440

Posta elettronica certificata

il cercapersone.
Siti tematici.
 

PIANIFICAZIONE

COMPETENZE

L'attuale scenario normativo nazionale in materia di rifiuti è rappresentato dal D.Lgs. 152/06 e s.m.i. "Testo Unico Ambientale". Viene ridisegnato il sistema delle competenze politiche, amministrative e gestionali da parte dello Stato, delle Regioni e degli Enti Locali, in particolare l'art. 197) che definisce le competenze delle Province in materia di rifiuti. In attuazione dell'articolo 19 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267, alle Province competono in linea generale le funzioni amministrative concernenti la programmazione ed organizzazione del recupero e dello smaltimento dei rifiuti a livello provinciale.

Pertanto la Provincia di Udine, anche in riferimento alla legislazione regionale (L.R. 30/87 e s.m.i.), ha adottato i seguenti programmi attuativi della pianificazione regionale vigenti:

Programma provinciale di attuazione del piano regionale per la decontaminazione e lo smaltimento degli apparecchi inventariati contenenti PCB e del PCB in esso contenuto

 Sezione Rifiuti Urbani Approvato con Decreto del Presidente della Regione n°03/Pres. in data 09/01/2004 ed Adottato con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 39 d’Ordine prot. n. 38939/03 - nella seduta del 19/05/ 2003.

 Programma provinciale di attuazione del piano regionale per la raccolta e lo smaltimento degli apparecchi contenenti PCB non soggetti ad inventariato

 Apparecchi contenenti PCB non soggetti ad inventariato - Approvato con Decreto del Presidente della Regione n°035/Pres in data 28/11/2007 ed Adottato con Decreto Commissariale n°11 d'Ordine prot. UD/6 - in data del 23/09/2008.

Programma provinciale di attuazione del piano regionale per la gestione dei rifiuti - sezione rifiuti urbani

  Sezione Rifiuti Urbani Approvato con Decreto del Presidente della Regione n°03/Pres. in data 09/01/2004 ed Adottato con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 39 d’Ordine prot. n. 38939/03 - nella seduta del 19/05/ 2003.

 Programma provinciale di attuazione del piano regionale di gestione degli imballaggi e dei rifiuti da imballaggio

  Programma Provinciale - Approvato con Decreto del Presidente della Regione n°0182/Pres in data 06/07/2009 ed Adottato con Decreto Commissariale n°12 d'ordine prot. UD/7 - in data del 29/09/2008.

 Allegati al Programma Provinciale Imballaggi.pdf

 Programma provinciale attuativo del piano regionale per la riduzione dei rifiuti biodegradabili da collocare in discarica

Adottato con Deliberazione del Consiglio Provinciale d’ordine 4 - nella seduta del 24/02/2010.pdf

 Allegato A.pdf
Programma provinciale attuativo del Programma regionale per la riduzione dei rifiuti biodegradabili da collocare in discarica

 Allegato B.pdf
Rapporto Ambientale finalizzato alla Valutazione Ambientale Strategica

 Allegato C.pdf
Relazione di Incidenza Ambientale

 Criteri tecnici per la concessione delle deroghe ai limiti di distanza dai centri abitati e dalle case isolate

Nelle more dell’adozione da parte del Consiglio provinciale del nuovo strumento di pianificazione attuativo al Piano regionale sui rifiuti speciali “Programma provinciale attuativo del Piano regionale di gestione dei rifiuti Sezione rifiuti speciali non pericolosi e rifiuti speciali pericolosi, nonché Sezione rifiuti urbani pericolosi”, come disposto dalla Deliberazione del Commissario n°52 - nella seduta del 21/12/2007, le richieste di deroga ai vincoli di distanza dai centri abitati e dalle case isolate vengono valutate alla luce dei criteri tecnici precedentemente approvati con deliberazione del Consiglio Provinciale n°91 d'Ordine nella seduta del 18/12/2003, allegato 1.

 Allegato 1 - Criteri tecnici per la concessione delle deroghe ai limiti di distanza.pdf

Programma provinciale attuativo del piano regionale di gestione dei rifiuti - sezione RS non pericolosi e RS pericolosi nonchè RUP

Si informa che in data 24 ottobre 2011, con Deliberazione n. 277, la Giunta Provinciale ha adottato il “Programma provinciale di attuazione del Piano regionale per la gestione dei rifiuti – Sezione rifiuti speciali non pericolosi, rifiuti speciali pericolosi e rifiuti urbani pericolosi” e ha ridefinito la sua procedura di approvazione e che ai sensi dell’art. 14, comma 3, del D.Lgs. n. 152/06 entro i 60 gg successivi alla pubblicazione chiunque può prendere visione della proposta di programma e può presentare all’Amministrazione Provinciale di Udine, Ufficio Progetti Speciali per l’Ambiente, piazza Patriarcato n. 3, Udine, le proprie osservazioni, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.  

Copia cartacea del programma può essere consultata anche presso la Regione Friuli Venezia Giulia, Direzione Centrale Ambiente, Energia e Politiche per la Montagna, Servizio Valutazione Impatto ambientale, Via Giulia 75\1, 34126 Trieste.

Il Programma verrà quindi valutato in Regione ai fini della procedura di VAS e della Valutazione di Incidenza, prima della sua adozione da parte del Consiglio Provinciale e la successiva approvazione finale da parte della Regione.

 Delibera Giunta Provinciale n. 277 del 24.10.2011 

 all. A - Programma Provinciale

 all. B1 - Allegati al Programma Provinciale

 all. B2 - Allegati al Programma Provinciale

 all. B3 - Allegati al Programma Provinciale

 all. C Rapporto Ambientale e Relazione di Incidenza ottobre 2011

Referente dott. Luca Quarin - tel. 0432 279870

 Rapporto sulla produzione dei rifiuti urbani nel corso del 2010

 Rapporto sulla produzione dei rifiuti urbani nel corso del 2011

 Rapporto sulla produzione dei rifiuti urbani nel corso del 2012

Referente dott. Luca Quarin - tel. 0432 279870

 

Pagina aggiornata il: 16/01/2014 11.39 

A cura della Redazione Web -Nota informativa | C.F. 00400130308