Palazzo Antonini-Belgrado

Provincia di Udine
Palazzo Antonini-Belgrado
Piazza Patriarcato 3
33100 Udine

Centralino
0432 2791

Fax
0432 279310

Uff. Relazioni con il Pubblico
0432 279440

Posta elettronica certificata

il cercapersone.
Siti tematici.
 

 COMPETENZE DELLA PROVINCIA

LE COMPETENZE DELLA PROVINCIA

  • primi ingressi lavoratori extracomunitari all’interno delle quote stabilite dal DPCM (Decreto Flussi);
  • ingressi lavoratori extracomunitari al di fuori delle quote, per casi particolari di cui all’art. 27 tutte lettere e l'art. 40 del DPR n. 394/99 consentono l'ingresso temporaneo di fuori quote ed il rilascio di un particolare permesso di soggiorno non rinnovabile nè convertibile, della durata massima di 24 mesi, nei seguenti casi: distacco temporaneo di dirigenti o personale altamente specializzato o qualificato; lettori, ricercatori e professori universitari; traduttori e interpreti; persone autorizzate alla formazione professionale; appalti con ditte extracomunitarie; infermieri professionali;
  • rilascio attestazione di deposito contratti integrativi aziendali di 2° livello di ambito provinciale;
  • rilascio attestazione di deposito di verbali di conciliazione in sede sindacale.

UNITA' OPERATIVA GESTIONE INGRESSI LAVORATORI STRANIERI
Sede presso il Centro per l'Impiego di Udine (II piano)
viale Duodo, 3 - 33100 Udine 
Tel. 0432 209546
Fax 0432 209575
e-mail:
gils@provincia.udine.it

Orario al pubblico:
Dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00

referente U.O.: Medves Sandra

 LAVORATORI

Lavoratori extracomunitari NON STAGIONALI
L'ingresso in Italia per motivi di lavoro di lavoratori extracomunitari viene disciplinato da criteri che ne regolamentano il numero stabilito annualmente da Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, tenendo conto della effettiva richiesta di lavoro proveniente dalle regioni ed dai bacini provinciali di utenza. Sono così assegnate quote riservate ad alcuni Stati non appartenenti all'Unione europea con i quali l’Italia abbia concluso accordi finalizzati alla regolamentazione dei flussi d'ingresso e delle procedure di riammissione dei lavoratori. Tali quote riguardano sia i lavoratori con contratto sia indeterminato che determinato.

Lavoratori extracomunitari STAGIONALI
L'ingresso in Italia per motivi di lavoro di lavoratori extracomunitari viene disciplinato da criteri che ne regolamentano il numero stabilito annualmente da Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, tenendo conto della effettiva richiesta di lavoro proveniente dalle regioni ed dai bacini provinciali di utenza. Sono così assegnate quote riservate ad alcuni Stati non appartenenti all'Unione europea con i quali l’Italia abbia concluso accordi finalizzati alla regolamentazione dei flussi d'ingresso e delle procedure di riammissione dei lavoratori. Tali quote riguardano i lavoratori con contratto di lavoro stagionale.

 SPORTELLO UNICO PER L'IMMIGRAZIONE

Dal 1° febbraio 2008 è diventato operativo lo Sportello per l’Immigrazione di Udine, realizzato grazie al Protocollo di Intesa locale tra la Prefettura-Ufficio territoriale del Governo di Udine e la Provincia di Udine per  la gestione unitaria dell’attività di front-office, al fine di favorire una migliore organizzazione del servizio delle procedure relative al rilascio di nulla osta al lavoro dei  primi ingressi di lavoratori stranieri.  Tale gestione unitaria è assicurata mediante l’utilizzo delle procedure informatizzate unitariamente elaborate, per esigenze di uniformità, dal Ministero dell’Interno.

Sportello per l’Immigrazione
viale Ungheria, 23 (ingresso lato giardino)

Dal  1 ottobre 2012
NUOVA SEDE
presso la sede centrale della Prefettura/UTG
Via della Prefettura, 18

Tel. 0432 594602
Fax 0432 594484
e-mail:
immigrazione.pref_udine@interno.it

Orario al pubblico:
Lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00

Dal  1 ottobre 2012 NUOVI ORARI

  • Ricongiungimenti familiari, nulla osta lavoro, primi ingressi: lunedì, mercoledì, venerdì dalle 09.00 alle 12.00;
  • Cittadinanza e legalizzazioni: martedì e giovedì dalle 09.00 alle 12.00.

 NORMATIVA

Pagina aggiornata il: 19/11/2013 13.57 

A cura della Redazione Web -Nota informativa | C.F. 00400130308