Dalla Provincia di Udine 30 mila euro alle Università della terza età

12 mila 335 euro alle associazioni di Udine: Liberetà Fvg e Naliato.


Un plafond di 30 mila euro è stato assegnato dalla Provincia di Udine a 13 “Università della terza età” (per un totale di 14.010 iscritti) distribuite sul territorio provinciale. Dalla Carnia a Lignano passando per Buja, Tricesimo, Udine ma anche Codroipo, Cervignano e Sedegliano non trascurando anche le realtà di San Pietro al Natisone, Campoformido, Mortegliano e Manzano, queste le sedi di operatività delle associazioni cui sono stati riconosciuti i contributi. Gli importi si differenziano in base, a esempio, alla collocazione geografica, al numero degli iscritti, al numero delle sedi periferiche; le risorse concorrono a sostenere le spese di funzionamento e di svolgimento delle attività culturali istituzionali.
Il riparto è stato approvato dalla Giunta provinciale nell’ultima seduta e conferma la volontà della Provincia di Udine di rinnovare il sostegno a queste realtà che promuovono importanti iniziative nelle rispettive comunità: sono molto attive nel proporre corsi di formazione che includono un’ampia gamma di materie e nelle attività “extracurricolari” finalizzate all’inclusione e all’aggregazione in cui vengono affrontate tematiche legate alla salute e al benessere, senza dimenticare la musica, i dibattiti, gli approfondimenti storici e varie iniziative di socializzazione. Un programma destinato ad una platea composta non solo da over 65 ma anche da persone appartenenti ad altre fasce d’età. Come sottolinea l’assessore alla cultura, il contributo vuole essere un riconoscimento per l’impegno profuso sul fronte culturale ma anche sociale da parte di queste realtà e sulla continuità che viene data alle varie iniziative tale da ampliare le possibilità di approfondimento, formazione, aggiornamento rivolte agli associati. 

Pagina aggiornata il 13.05.2016