Fontanini ha donato la “Bibie”, nella traduzione di pre Bellina, alla comunità di Rivalpo-Valle che martedì 25 aprile ha ricordato il suo parroco

Un dono particolarmente significativo e di grande valore simbolico per la comunità di Rivalpo-Valle (comune di Arta Terme) che conserva un profondo legame con pre Antonio Bellina.
Il presidente della Provincia di Udine, Pietro Fontanini, ha consegnato la Bibbia in lingua friulana proprio nella traduzione di pre Bellina, alla comunità di cui fu parroco dal 1968 al 1982. L’occasione è stata la “Camminata nei luoghi dove pre Toni ha insegnato, vissuto e pregato”, tenutasi il pomeriggio di martedì 25 aprile, iniziativa inclusa nel calendario delle manifestazioni per il decimo anniversario della morte del sacerdote. “Proprio in quegli anni si è concentrato il grande lavoro di pre Bellina che diede continuità e concretezza all’idea di pre Checo Placereani da lui considerato come suo «mestri e ispiradôr»” ricorda il presidente Fontanini, che ha donato i 7 volumi di cui si compone la Sacra Bibbia in friulano (Edizioni Ribis, 1984).
“Dopo averla regalata alle principali biblioteche in occasione delle Feste del Friuli degli ultimi anni, è davvero un piacere omaggiare la comunità carnica, che ricorda con profondo affetto e riconoscenza pre Bellina, l’ultima copia della “Bibie” acquistata a suo tempo dalla Provincia di Udine. Un’opera monumentale di grande valore per tutti i friulani di cui pre Bellina fu tra i principali artefici, consapevole dell’importanza, per un popolo, di poter pregare nella sua lingua”.

Con l’iniziativa del 25 aprile si è inteso ricordare la figura di pre Bellina come grande insegnante e maestro. “Una persona straordinaria, di grande spessore: dobbiamo a lui la realizzazione del centro sociale di Trelli e auspichiamo che attraverso questa iniziativa i più giovani, partendo dai bambini, si avvicinino ai suoi scritti”, aveva affermato Enzo Banelli del Comitato frazionale di Rivalpo-Valle durante la recente presentazione, in Provincia, del programma degli eventi per ricordare pre Bellina nel decimo anniversario della morte.

Le foto sono estratte dalla pagina Facebook “Amîs dal Comitât di Val e Rualp” nella giornata in ricordo di pre Toni Beline.

Pagina aggiornata il 03.05.2017