Incontro annuale dei friulani nel mondo a Valvasone Arzene

La XIV Convention dei Friulani nel mondo, organizzata dall’Ente Friuli nel Mondo, si è tenuta quest’anno a Valvasone Arzene. “Tipicamente Friulani nel Mondo”, il dibattito che ha aperto la due giorni, ha rappresentato un momento di discussione che ha spaziato tra cultura, imprenditoria e sport. Hanno dato il loro contributo in Sala Cavana il presidente dell’Ente Friuli nel Mondo, Adriano Luci, accanto alla campionessa olimpica Gabriella Paruzzi; Loris Basso, del Ducato dei Vini Friulani; Daniela Celledoni, responsabile marketing del Consorzio del Prosciutto di San Daniele; Antonio Zanardi Landi, presidente della Fondazione Aquileia; Monica Stellin, docente universitaria in Canada e gli imprenditori Andrea Girolami e Alessandro Liani. Una sala gremita nel Castello di Valvasone è stata omaggiata dalla calorosa accoglienza del sindaco di Valvasone-Arzene, Markus Maumair.

Sono stati annunciati due importantissimi ingressi nella compagine sociale, nell’ultima seduta il Consiglio direttivo, dopo avere aggiornato il regolamento di ammissione di nuovi soci, ha approvato infatti all’unanimità le richieste di adesione all’Ente di Unindustria Pordenone e Confartigianato Imprese Udine. Recentemente l’Ente Friuli nel Mondo ha anche sancito la nascita di un nuovo sodalizio in Argentina, il Fogolâr Furlan di San Francisco nella Provincia di Cordoba, di prossima apertura quello nell’isola di Malta e nella città di Monaco.

La seconda giornata dell’incontro dei Friulani nel Mondo ha visto, in collaborazione con l’Efasce, il raduno degli emigranti nel piazzale del Santuario di Madonna di Rosa a San Vito al Tagliamento, con l’accompagnamento musicale della Filarmonica Sanvitese, a cui è seguita la Santa Messa celebrata da S.E. Mons. Giuseppe Pellegrini, Vescovo di Concordia – Pordenone.
Un corteo ha poi deposto una corona d'alloro al Monumento ai Caduti di Parco Pinni, con l’accompagnamento musicale della Società Filarmonica di Valvasone. Durante la giornata hanno portato il loro saluto i due sindaci di San Vito e Valvasone Arzene, le autorità e i presidenti dei rispettivi enti. La manifestazione si è chiusa con il pranzo sociale nella struttura polivalente di via Pasolini. I corregionali hanno avuto modo di partecipare alla visita guidata al Castello di Valvasone accompagnati dai volontari dell’associazione "A Spasso per il Borgo". Tanti friulani, dopo aver condiviso l’ultima giornata del XIV Convegno dei Friulani nel mondo, si sono dati appuntamento al prossimo anno.

Pagina aggiornata il 31.07.2017