Studenti da 100 e lode premiati dalla Provincia

A palazzo Belgrado la consegna delle borse di studio a 21 diplomati con il massimo dei voti e la lode (anno scolastico 2015-16)

Segni particolari: bravissimi. Sono i 21 diplomati nell’anno scolastico 2015-2016 con il punteggio di 100/100 e lode premiati a palazzo Belgrado, dal presidente della Provincia di Udine, Pietro Fontanini e dall’assessore all’istruzione Beppino Govetto, con altrettante borse di studio.
476 euro l’importo dell’assegno destinato a ogni diplomato (14 ragazze e 7 ragazzi) con il massimo dei voti e la lode.  Apprezzamento, stima e un incoraggiamento a mantenere questo approccio nel percorso accademico, nella carriera professionale e nella vita, nell’intervento che il presidente Fontanini ha rivolto ai ragazzi. “Siete un orgoglio per questa amministrazione provinciale e per tutta la comunità friulana – ha dichiarato il presidente -. Avete raggiunto l’eccellenza negli studi, un ulteriore conferma dell’ottimo livello di preparazione che i giovani conseguono nelle nostre scuole, un sistema che funziona bene come attestato anche dai risultati di prim’ordine raggiunti dai nostri studenti nelle varie prove e valutazioni che ci mettono a pari livello con le scuole europee. Un segnale incoraggiante per la nostra terra che, anche attraverso questi giovani e bravi studenti, continuerà a farsi stimare”. Parole di elogio anche da parte dell’assessore Govetto. “Questo premio vuole valorizzare il risultato dell’esame di maturità ma è un riconoscimento anche all’impegno profuso nello studio, nell’approfondimento personale svolto lungo tutto il quinquennio ben stimolato e guidato da validi docenti e dirigenti. Un percorso in cui vi siete distinti con un successo forse il più importante per quel che riguarda gli studi finora e che merita di essere valorizzato e festeggiato in questa sede insieme alle vostre famiglie”. La consegna delle borse di studio ai bravissimi è stata anche l’occasione per ringraziare il dirigente scolastici Antonio Colussi (per diversi anni preside dell’istituto Zanon) che ha lasciato il mondo della scuola per la meritata pensione.

I 21 bravissimi sono: Enrico Bacchetti, Giada Benedetti, Fabio Bronzin, Emanuele Campeotto, Chiara Canciani, Giada Castenetti, Arianna Castenetto, Giorgia Del Piccolo, Federico Della Rossa, Oriana Drosghig, Andrea Freschi, Alice Garlatti, Yoo Yung Lee, Chiara Luccaroni, Marta Mestroni, Isacco Nonino, Giulia Paccagnin, Alessandra Pomella, Alexandra Adelina Pruteanu, Antonio Taglialatela, Martina Tomasetig.

Pagina aggiornata il 29.10.2016