Ciclovia Alpe Adria Radweg

Il Progetto “Terra dei Patriarchi” (www.terradeipatriarchi.it) ha come obiettivo la promozione delle tipicità e delle ricchezze della provincia di Udine e la creazione di una serie di azioni per cui il territorio, nelle sue complessità e nelle sue potenzialità, diventa l'elemento centrale della strategia di promozione turistico-economico-culturale.
Il Progetto è finanziato dalla Regione Autonoma FVG e co-finanziato dalla Provincia di Udine, con la collaborazione dell’Agenzia Turismo FVG ed il coinvolgimento dei Consorzi FriulAlberghi, Carnia Welcome, Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, di Sella Nevea e di Passo Pramollo e le Associazioni Strada del Vino Aquileia, Strada del Vino e Sapori Colli del Friuli e della Società Sodales Aquileia.
Grazie anche alla partecipazione della F.I.A.B. onlus (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) del Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Udine ha realizzato un’azione importante del Progetto: questo pratico roadbook della Ciclovia Alpe Adria Radweg (CAAR) FVG 1 che dalle montagne del Friuli porta fino al mare.
Il percorso offre scorci di ineguagliabile bellezza e proprio per questo sono già molti i turisti che scelgono di percorrere questa pista, anche se in certi punti non è completa. E’ proprio a loro che dedichiamo il volume.
Il Percorso sul filo dell’ emozione, uno strumento pratico che fornisce informazioni soprattutto tecniche e cartografiche, così che tutti possano viaggiare sulla CAAR FVG 1, in sicurezza e con la certezza della strada da percorrere.
Questo libretto integrato dalle mappe ciclistiche è corredato da informazioni utili che vi aiuteranno a pianificare ciò che preferirete vivere, per una vacanza su pedale completa.
Abbiamo scelto le strade più belle, molte delle quali su pista dedicata, che vi accompagneranno sui ponti e tracciati delle vecchie ferrovie, nei paesaggi suggestivi fino al centro della storia del Friuli. Saranno scorci rilassanti per gli occhi e l’anima!

… e ora, caschetto, borraccia … in sella, che si parte!

Pagina aggiornata il 29.07.2016